EXERGIA Sospesa dal Dispacciamento

Terna ha avvisato le imprese di distribuzione di energia elettrica in una lettera che Exergia è stata sospesa dal dispacciamento a partire da oggi. La società, che ha avviato la procedura fallimentare, è quindi sospesa dai prelievi di energia dalla rete nazionale di trasmissione. Resta ancora da chiarire – l’Autorità se ne sta occupando – cosa accadrà riguardo al servizio di salvaguardia, di cui dal 2011 Exergia è esercente fino al 2013 nelle regioni Piemonte, Valle d’Aosta, Liguria, Trentino Alto Adige, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna.

Nello specifico, con una lettera del 24 ottobre Terna aveva diffidato Exergia ad adempiere alle obbligazioni derivanti dal contratto di dispacciamento entro le 12 di ieri. In assenza di riscontro da parte della società il gestore di rete ha quindi provveduto alla sospensione del contratto di dispacciamento e ha richiesto al GME la sospensione di Exergia dal mercato elettrico e dalla piattoforma dei conti energia.

 

Fonte: STAFFETTA QUOTIDIANA

HAI QUALCHE DOMANDA?
Compilando il seguente form sarai ricontattato da un nostro consulente.

Contattami qui 

Articoli Similari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.