Titolari di impianti di produzione di energia elettrica: gli obblighi di legge

Riepiloghiamo di seguimmagineito un elenco sintetico degli adempimenti ai quali sono obbligati i titolari di impianti di produzione di energia elettrica.

 

 

 

 

 

ADEMPIMENTI ANNUALI

  • Comunicazione, entro il 31.03 di ogni anno, dati di consumo all’Agenzia delle Dogane e successivamente al per gli impianti incentivati, escluso 5° C.E. (impianti P>20kW)
  • Comunicazione al GSE, entro il 31.03 di ogni anno, mix energetico, o FUEL MIX, prodotto dall’impianto (tutti gli impianti di produzione non esercenti in regime di Scambio sul Posto)
  • Raccolta dati Operatori Elettrici Autorità Energia Elettrica e Gas (impianti P complessiva >100kW)
  • Taratura contatori di produzione di energia elettrica – ogni 3 anni (impianti P>20kW; il verbale deve essere inoltrato all’Agenzia delle Dogane territorialmente competente)
  • Verifica Sistema di Protezione Interfaccia esterno all’impianto – ogni 3 anni (il report di verifica deve essere comunicato al Distributore elettrico)

ADEMPIMENTI A SEGUITO DI INTERVENTI SULL’ IMPIANTO

  • Comunicazione al GSE, se impianto incentivato, di qualsiasi modifica apportata al sistema di generazione elettrica (impianti P>3kW, compreso sostituzione inverter, pannelli, contatori, ecc. Vedere news GSE del 09.08.2016 ai sensi del DM 23.06.2016)
  • Comunicazione al Distributore per eventuale sostituzione dell’inverter o qualsiasi modifica dell’assetto dell’impianto o variazione degli estremi del produttore
  • Comunicazione all’Agenzia delle Dogane per eventuale sostituzione dell’inverter o qualsiasi modifica dell’assetto dell’impianto (impianti P>20kW) o variazione degli estremi del produttore
  • Comunicazione a Terna per qualsiasi modifica dell’assetto dell’impianto, variazione di potenza o variazione degli estremi del produttore

HAI QUALCHE DOMANDA?
Compilando il seguente form sarai ricontattato da un nostro consulente.

Contattami qui 

Articoli Similari