Monitoraggio consumi

Monitorare i consumi è una attività oggi indispensabile per il contenimento dei costi energetici. Molto spesso il consumo negli impianti industriali risulta superiore a quello effettivamente indispensabile a causa di una bassa consapevolezza dell’impiego dei vettori energetici nei vari processi produttivi.

Il monitoraggio dei consumi e l’individuazione di centri di costo risulta quindi indispensabile per acquisire consapevolezza delle aree aziendali che presentano fattori di efficienza bassi e per poter quindi intervenire con efficacia per raggiungere importanti obiettivi di risparmio.

Monitorare i consumi significa:

  1. Individuare i consumi energetici dell’attività principale (aree funzionali, lavorazioni o reparti). Individuare quindi tutte le attività legate alla destinazione d’uso generale dell’azienda e al “core business aziendale”. Per ogni area funzionale occorre individuarne i fabbisogni energetici e la destinazione d’uso.

Nel caso di realtà industriali le attività principali sono quelle legate all’articolazione della produzione distinte per tipologia di prodotto, laddove applicabile, e strutturate in fasi funzionali ben distinte.

Nel caso della grande distribuzione le attività principali sono costituite dai reparti che hanno un’ alimentazione energetica strettamente correlata alla destinazione d’uso dell’azienda.

Nel caso di realtà aziendali con funzione di fornire servizi al pubblico l’attività principale si identifica con la necessità di assicurare le condizioni d’utilizzo (per esempio illuminazione e climatizzazione dell’area asservita alla clientela).

  1. Individuare i servizi Ausiliari ed Accessori. Quindi tutte quelle attività caratterizzate dalla trasformazione del vettore energetico in ingresso cioè capostipite della struttura energetica in altrettanti vettori energetici diversi che sono utilizzati nell’ambito delle aree funzionali delle attività principali quali ad esempio il sistema di produzione dell’aria compressa, la centrale termica, la centrale frigo (se presente), i sistemi di aspirazione, di movimentazione dei materiali, ecc.
  1. Individuare i servizi generali. Individuare quindi le attività che sono connesse al processo produttivo/servizio offerto i cui fabbisogni però non sono ad essi strettamente correlati.

Monitorare i consumi permette quindi di avere la consapevolezza di come l’energia viene utilizzata in azienda e come e dove intervenire per limitarne l’utilizzo allo stretto necessario con riduzione dei consumi energetici.

ELECTOR Consulting attraverso l’APP e il proprio CRM a servizio dei propri clienti permette di monitorare i consumi costantemente e gestire direttamente online comparazioni e analisi utili per capire il proprio consumo e il suo andamento nel breve, medio e lungo periodo.

HAI QUALCHE DOMANDA?
Compilando il seguente form sarai ricontattato da un nostro consulente.

Contattami qui